Il sito di cui avete bisogno si può paragonare ad una monoposto di Formula 1: una sinergia tra motore ad altissime prestazioni e una scocca aerodinamica e accattivante.

La parte meccanica (il motore) deve poter assolvere il bisogno di velocità e praticità di guida senza intoppi o rallentamenti che vadano a pregiudicare il risultato della gara che è sempre e comunque la vittoria (nel nostro caso il raggiungimento degli obiettivi prefissati dall’azienda). Per quel che riguarda un sito, non significa velocità nel caricare le pagine (è solo una delle componenti, che molto spesso dipende dalla connessione), ma un insieme di caratteristiche necessarie al pilota. Come l’automobile deve dare la possibilità di accelerare e decelerare con facilità, così il sito deve avere una gestione dei contatti semplificata, un eventuale spazioper la raccolta di lead o una newsletter efficace. L’auto deve permettere una comunicazione rapida con i box, e il sito deve avere form di contatto, e-mail, numeri di telefono interattivi.

La vettura dovrà quindi essere adattata sulla base del circuito nel quale andrà a gareggiare.

Se il vostro scopo è vendere attraverso un sito e-commerce è essenziale che l’utente trovi facilmente il prodotto di cui ha bisogno e che riesca ad acquistare in modo rapido e semplice. Se il vostro è un sito-vetrina per pubblicizzarvi di sicuro si dovrà puntare all’agevolazione e all’incentivazione delle richieste di contatti. D’altro canto in un sito divulgativo è fondamentale un buon servizio di content-editing che lo mantenga aggiornato costantemente di modo da farlo diventare un punto di riferimento nel settore e la possibilità di inserire e archiviare dei contenuti in modo facile e immediato.

Anche per un sito web è necessario trovare un compromesso tra estetica e funzionalità al fine di non perdere opportunità.

Come nell’arredamento o nell’automotive anche per un sito web potrebbe essere necessario trovare un compromesso tra estetica e funzionalità al fine di non perdere opportunità.
Va quindi da sé che l’aspetto esteriore della vostra vettura, cioè la grafica del sito, deve essere mirato al vostro obiettivo: una carrozzeria accattivante e moderna, non significa che sia anche aerodinamica e purtroppo non sempre ciò che soddisfa il personale gusto estetico è la soluzione migliore. Nel caso di un e-commerce bisognerà puntare su una esposizione e una categorizzazione efficace dei prodotti. Il sito-vetrina necessiterà di elementi di acquisizione dei contatti costruiti in base al tipo di informazioni che volete siano alla portata dei vostri futuri clienti. Il sito divulgativo sarà invece il più semplice e chiaro possibile per permettere all’utente di accedere con facilità all’articolo d’interesse e poterlo condividere, nonché per lasciare spazio alle eventuali inserzioni.